Amalgame dentarie e compositi

TRATTAMENTO DELLE CARIE CON IL COMPOSITO

da diversi anni la terapia conservativa della carie si definisce “odontoiatria minimamente invasiva” perché la moderna odontoiatra tende a rimuovere solamente la carie e a sostituirla con un materiale estetico e biocompatibile quale è il composito. Presso il nostro studio per una corretta diagnosi e trattamento della carie ci avvaliamo del laser, delle radiografie endorali con RVG e dell’ozonoterapia  per minimizzare la rimozione del tessuto dentale e per evitare, quando è possibile, la cura canalare del dente 

LA CORRETTA RIMOZIONE DELLE AMALGAME DENTARIE

La vecchia terapia del trattamento della carie prevedeva la sostituzione del tessuto dentale cariato con l’amalgama dentaria, conosciuta come otturazione in argento o in piombo. Tra i componenti dell’amalgama c’è però il mercurio e gli studi ne hanno dimostrato la sua tossicità. Per questa ragione nel nostro studio consigliamo da sempre la rimozione delle amalgame presenti nel cavo orale con un protocollo che evita l’ingestione e l’inalazione dell’amalgama durante la rimozione. Una volta rimosse le amalgame nella maggior parte dei casi rimuoviamo la carie che si è formata al di sotto delle amalgame, applichiamo l’ozono e ricostruiamo il dente in composito o con un intarsio.

Prenotazione Rapida




Studio Odontoiatrico DR. Dursi
Cosa facciamo
Seguici